isolapulita

Just another WordPress.com weblog

LICENZA EDILIZIA GIAMBONA CATERINA

LICENZA EDILIZIA GIAMBONA CATERINA

COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE

 

PROVINCIA DI PALERMO

 

III SETTORE – I SERVIZIO: URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

 

Allegati :

 

relazione tecnica (p.llo n. 12874 del 24.10.2008)

 

tav. 1 stralci cartografici;

 

tav. 2: piante ai vari piani;

 

tav. 3: impianti idrico e scarico acque reflue;

 

tav. 4: profili architettonici.

 

Il RESPONSABILE DEL III SETTORE U.T.C.

 

CONCESSIONE EDILIZIA N. 18 DEL 11/09/2009

 

(pratica edilizia n. 28/2008 )

 

Vista la Legge urbanistica n. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni;

 

Vista la Legge n. 10 del 28/01/1977;

 

Vista il D.M. LL.PP. del 10/05/1977;

 

Vista la Legge n. 457 del 05/08/1978;

 

Vista la Legge Regionale n. 71 del 27/12/1978;

 

Vista la Legge Regionale n. 70 del 18/04/1981;

 

Vista la L.R. n. 4 del 2003;

 

Vista La L.R. n. 7 del 2003;

 

Vista la richiesta di concessione edilizia presentata in data 24.10.2008 – p.llo n. 12874, dalla sig.ra GIAMBONA CATERINA MARIA, omissis ai sensi D.Lgs n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, con la quale chiede la concessione edilizia per la demolizione dell’edificio esistente sito in questo Comune, via Garibaldi n. 35 – sul lotto identificato al catasto terreni al fg. 1 –p.lla n. 418 e la costruzione di un nuovo edificio su tre livelli f.t. con due unità abitative;

 

Accertato che l’istante ha titolo per richiedere la concessione edilizia in quanto risulta essere proprietaria (del lotto sul quale ha edificato l’edificio esistente) giusto atto di compravendita trasmesso in copia conforme (come da dichiarazione sostitutiva) al repertorio n° 86590 – raccolta n° 6164 del 09/08/1976, stipulato presso il notaio Michele Speciale, del collegio notarile di Palermo; registrato in Carini il 17.08.1966 – mod. I – vol. 172 e trascritto il 13.08.1966 ai nn. 27718-23148;

 

Vista la dichiarazione resa ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000, effettuata dall’istante, di non avere carichi pendenti in relazione agli artt. 416 bis – 648 bis – 648 ter del codice penale;

 

Accertato che per l’immobile originario, oggetto di demolizione, è stata rilasciata licenza edilizia n. 63 del 18.12.1969 e successiva autorizzazione di abitabilità in data 05.11.1977 (pratica edilizia n. 63/1968);

 

Considerato che la superficie del lotto catastale, come riportato nell’atto di compravendita sopra citato, è pari a mq. 198,00;

 

trascritta presso la CC.RR.II. di Palermo il ……….. ai nn. ………/………..

 

Visti gli elaborati grafici allegati all’istanza di cui sopra a firma dell’architetto Giuseppe Valore, iscritto all’Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo al n° 3102, con studio in Palermo, via lancia di Brolo n. 155, composto da: tav. 1 stralci cartografici; tav. 2: piante ai vari piani; tav. 3: impianti idrico e scarico acque reflue; tav. 4: profili architettonici; tav. 5: fotografie; relazione tecnica.

 

Accertato che l’intervento che si intende realizzare consiste nella realizzazione di un fabbricato per civile abitazione, allineato alle stecca di edifici limitrofi, su tre livelli fuori terra (piano rialzato, primo e lastrico solare accessibile) oltre piano seminterrato, destinato parte a garage e parte riserva idrica; L’intervento prevede una cubatura massima pari a mc. 997,87 su una superficie del lotto reale pari a mq. 175,88. con una superficie da vincolare a parcheggio al piano seminterrato pari mq. 100,00; due unità abitative, una al piano rialzato e l’altro al pina primo, e lastrico solare accessibile.

 

Superficie massima coperta al piano seminterrato pari a mq. 149,94.

 

Visti gli elaborati grafici integrati in data 24/02/2009 – p.llo n° 3305 con l’indicazione della superfici utili residenziali e non residenziali;

 

Visto il parere favorevole della C.E.C. espresso nella seduta del 09.04.2009;

 

Visto il Nulla Osta dell’AUSL – p.llo n. 988/IP del 29.05.2009, rilasciato a condizione che “ i w.c.

 

delle due unità abitative non provvisti di aerazione diretta vengano forniti di impianti di aerazione forzata, fermo restando esclusi gli aspetti edilizi, urbanistici, demaniali e/o di smaltimento dei reflui non di competenza di questa U.O. di prevenzione”;

 

Visto l’atto di vincolo a parcheggio, sottoscritto il 2009, presso il segretario comunale, il dr.

 

Manlio Scafidi, al repertorio n. 866/2009 e trascritto in data 27/07/2009 ai nn. 2009052607 – 2009014010;

 

Vista la copia del deposito del Genio Civile di Palermo, dichiarato conforme all’originale, p.llo n. 14255 del 26/06/2009, ai sensi dell’articolo 17-18 del 02/02/1974 n. 64 e legge 05/11/1971 – n. 1086 art. 4. Dal deposito dei calcoli risulta che: il Direttore dei Lavori è: l’architetto GIUSEPPE VALORE, identificato all’Ordine degli Architetti, al n° 3102, e residente in Palermo, via A. Gentileschi n° 16. Il progettista delle strutture è: l’ingegnere GIUSEPPE CALO’, iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo, residente in Palermo, via Pallante n. 13.

 

Vista la copia del Nulla Osta della Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Palermo, dichiarata conforme dall’architetto Giuseppe Valore, sopra generalizzato, del 13/08/2009 – p.llo n. 6128/P –posizione BB.NN. 98506;

 

Considerato che l’importo dovuto per gli oneri concessori, ai sensi della L. n. 10/77, per quanto

 

concerne gli oneri di urbanizzazione è pari ad € 4.391,20 mentre per il costo di costruzione risulta essere pari ad € 2.480,53;

 

Viste le ricevute relative al pagamento di € 4.391,20 degli oneri di urbanizzazione, giusta attestazione di versamento del 02/09/2009 – vcy n. 0973;

 

Viste le ricevute relative al pagamento di € 2.480,53 del costo di costruzione, giusta attestazione di versamento del 02/09/2009 – vcy n. 0974;

 

Vista l’attestazione di versamento di € 344,00 per il pagamento dei diritti di segreteria – n. vcy –

 

141 – del 03.09.2009.

 

Gli importi sopra indicati degli oneri concessori (urbanizzazione e costo di costruzione) sono calcolati secondo la Determina dirigenziale per l’anno 2008. L’amministrazione pertanto si riserva di chiedere i necessari conguagli prima del rilascio del certificato di abitabilità/agibilità.

 

Viste le vigenti disposizioni che disciplinano il pagamento del contributo per oneri urbanizzazione e costo di costruzione e la loro esenzione e riduzione;

 

Vista la nota p.llo n. 13582 del 04.09.2009, con la quale la sig.ra Giambona Caterina Maria, sopra generalizzata, affida alla ditta Puccio Giuseppe, con sede in Isola delle Femmine, via Garibaldi n. 63 – p.iva 05196270820, i lavori di demolizione, e per lo smaltimento degli stessi alla ditta: Puglisi Baldassare, di Torretta, con sede in via Santa Rosalia n. 13;

 

Vista il D.U.R.C. del 16/07/2009, p.llo n. 6772829 – per l’impresa Puccio Giuseppe, con sede in Isole delle Femmine, n. 63 – c.f. PCC GPP 47°27G273R;

 

Visto il certificato di iscrizione trasmesso con nota p.llo n. 13582 del 04.09.2009, per la ditta Puglisi Baldassare, con sede in Torretta, via Santa Rosalia n. 13;

 

Visto il D.U.R.C. del 20.07.2009, p.llo n. 686495 – per l’impresa Puglisi Baldassare, con sede in Torretta, via Santa Rosalia n. 13;

 

Visto il modello ISTAT n. 00341954/08;

 

Visto il P.R.G. approvato con DA n. 83/77 e quello adottato con Delibera di Consiglio Comunale n. 33/2007;

 

per tutto quanto sopra,

 

RILASCIA

 

fatti salvi i diritti di terzi, alla signora GIAMBONA CATERINA MARIA, omissis ai sensi D.Lgs n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, nella qualità di proprietaria, la concessione edilizia per: la demolizione del fabbricato

 

esistente, sul lotto identificato al catasto al fg. 1 –p.lla n. 418, per la costruzione di un nuovo edificio per civile abitazione, con due unità abitative, allineato alle stecca di edifici limitrofi, su tre livelli fuori terra: piano rialzato, primo e secondo costituito dal lastrico solare accessibile dal torrino scala e lavanderia) oltre piano seminterrato, destinato parte a garage e parte riserva idrica .L’intervento prevede una cubatura massima pari a mc. 997,87 ed una superficie massima coperta (al piano seminterrato) pari a mq. 149,94.

 

La presente concessione viene rilasciata in conformità al progetto allegato, che ne fa parte integrante e sostanziale, e sotto l’osservanza dei regolamenti comunali di edilizia e di igiene, di tutte le disposizioni vigenti, nonché delle prescrizioni di cui ai citati nulla osta e pareri e delle seguenti prescrizioni:

 

L’inizio dei lavori è subordinato:

 

  • · alla trasmissione del progetto sul risparmio energetico redatto ai sensi della D.L. 112/08 convertito in legge 06/08/08 n. 133;
  • · agli adempimenti di cui alla legge 2/2/1974 n. 64 per le opere in cemento armato, e a quelli previsti dalle vigenti norme antisismiche, che dovranno essere comunicati al Comune;
  • · Nessuna modifica può essere apportata al progetto senza autorizzazione comunale, pena le sanzioni di cui alla L.R. 37/85;
  • · Debbono essere fatti salvi, riservati e rispettati tutti i diritti di terzi;
  • · Le opere dovranno avere inizio entro un anno dalla notifica della presente ed essere ultimate e rese abitabili entro tre anni dal loro inizio, pena la decadenza;
  • · Nel cantiere deve essere esposta una tabella indicante numero, data e oggetto della concessione, le generalità del proprietario, del progettista, del direttore del Lavori, e dell’assuntore dei lavori, come prescritto dalla L.R. 37/85, del coordinatore per la progettazione, coordinatore per l’esecuzione e responsabile dei lavori, di cui alla L. 494/94 e successive modifiche ed integrazioni;
  • · Il cantiere sui lati prospicienti spazi pubblici deve essere chiuso con assiti e delineato con segnalazioni anche notturne. L’eventuale occupazione di suolo pubblico dovrà essere preventivamente autorizzata;
  • · E’ vietata la manomissione dei manufatti dei servizi pubblici, la cui presenza dovrà essere segnalata subito all’Ente proprietario;
  • · La presente concessione dovrà essere custodita sul luogo dei lavori ed esibita al personale di vigilanza e di controllo del Comune, autorizzato ad accedere al cantiere, come prescritto dalla L.R.37/85;
  • · E’ prescritta l’osservanza di tutte le disposizioni di legge e regolamenti vigenti in materia anche se non richiamate nel presente provvedimento;
  • · Le violazioni e le inosservanze delle norme vigenti o di quanto prescritto con la presente concessione saranno punite come previsto dalle L.R. 71/78, e 37/85 e L.47/85;
  • · Si autorizza l’apertura del cantiere.

Il Responsabile del I servizio

 

Arch. Sergio Valguarnera

 

Per il Responsabile del III settore

 

Arch. Sandro D’Arpa

 

SI CERTIFICA

 

Su conforme relazione del messo comunale, che la presente concessione è stata pubblicata all’albo pretorio, ai sensi dell’art.37 della L.R. 71/78 per 15 giorni consecutivi, dal _______________al _______________ e che contro la stessa ________ sono stati presentati opposizioni o reclami.

 

Isola delle Femmine, __________

 

Il Segretario Comunale

 

Dr. Manlio Scafidi

 

La sottoscritta GIAMBONA CATERINA MARIA, omissis, dichiara di obbligarsi all’osservanza di tutte le condizioni della presente concessione cui essa è subordinata e pertanto consente e vuole che la presente venga trascritta a favore del Comune di Isola delle Femmine contro esso stesso dichiarante, esonerando all’uopo il Signor Conservatore dei RR.II. di Palermo da ognI e qualsiasi responsabilità al riguardo.

 

Isola delle Femmine, _____________________________

F.TO GIAMBONA CATERINA MARIA

 

 

 

 

 

MONITORAGGIO ABUSIVISMO EDILIZIO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/09/monitoraggio-abusivismo-edilizio.html

LICENZA EDILIZIA LA FATA MARIA ANTONIA TOIA LEONARDO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/01/licenza-edilizia-la-fata-maria-antonia.html

LICENZA EDILIZIA POMIERO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/licenza-edilizia-pomiero-maria-grazia.html

LICENZA EDILIZIA BRUNO ROSARIO GRECH
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/le-dimissioni-di-marcello-cutino.html

LICENZA EDILIZIA LO BELLO RALLO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/interrogazione-wind-shear-2003.html

LICENZA EDILIZIA GIAMBONA CATERINA
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/09/italcementi-sciopero-oltranza-dell_11.html

LICENZA EDILIZIA TINNIRELLO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/la-battaglia-navale-di-portobello.html

LICENZA EDILIZIA SCALICI GIUSEPPE
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/03/oggetto-autorizzazione-integrata-amb.html

LICENZA EDILIZIA IN VARIANTE CARDINALE
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/03/undifettonelladonna.html

 

 

Pubblicato da Comitato Cittadino Isola Pulita a 7.29 Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

Advertisements

Single Post Navigation

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: